Friday, 2 June 2017

Modena E Motor Valley

Viaggio in Spider

Cosa fareste con un'auto spider a vostra disposizione? Probabilmente pensereste ad una gita col vento tra i capelli sul lago di Garda, a Montecarlo o lungo la costiera Amalfitana. Grazie all'associazione "Viaggio in spider" abbiamo invece scoperto che esistono altri luoghi che anche se sono meno conosciuti, sono comunque perfetti per questo stile di viaggio.
Dopo un primo incontro con questo gruppo in occasione del "Legend Tour", che ripercorreva le strade della zona di Brescia battute ogni anno dalla famosa "Millemiglia", abbiamo deciso di seguirli anche in una delle manifestazioni successive che si è svolta nel territorio Modenese proprio vicino a casa nostra. Il tour "Motor Valley in Spider" è cominciato in perfetto stile modenese sin dal primo mattino con ritrovo presso la tigelleria Dispensa Emilia, dove ci è stata offerta la colazione ed uno spuntino a base di gnocco fritto e prosciutto per poi dirigerci verso la prima tappa ufficiale, il Museo Enzo Ferrari di Modena. Il corteo composto da più di 40 automobili  ha raggiunto il museo scortato dalle forze dell'ordine, l'organizzatore Riccardo ci ha dato alcune spiegazioni sul luogo e sulla storia del mito; i partecipanti hanno poi potuto visitare liberamente le mostre suddivise in due aree museali: il nuovo comparto e la casa natale di Enzo Ferrari. La seconda tappa del tour non poteva che essere Maranello, meta obbligatoria per tutti gli appassionati. Lungo le vie del paese, il colore predominante è il rosso e in ogni angolo si respira l'aria del mito. Dopo aver fatto un giro attorno alla fabbrica, con le nostre auto ci siamo fermati davanti alla famosa Galleria del vento; qui l'architetto Giuseppe dello studio Archilinea, che collabora strettamente con la casa automobilistica, ci ha fornito alcune interessanti nozioni sul comparto produttivo e sull'organizzazione dell'azienda. Una volta ripartiti, sono bastati pochi chilometri per trovarci immersi in un paesaggio del tutto differente e forse inaspettato per chi non è del luogo; lungo le strade dei colli modenesi si susseguono  campi ricoperti da vitigni e piccoli borghi fino al raggiungimento del luogo in cui abbiamo pranzato, Il castello di Spezzano. Parcheggiate le auto nella corte del castello, ci siamo accomodati all’interno dell’ex chiesa dove il personale dell’Osteria del Garò aveva preparato le tavolate per il pranzo. Il tour è proseguito per Castelvetro, borgo di origine medioevale dove abbiamo visitato l’acetaia comunale e la mostra di abiti rinascimentali “Fili d’Oro”. Rimesse in moto le auto siamo scesi verso la pianura per raggiungere l’azienda agricola “Hombre”, fondata dal celebre Umberto Panini noto per le figurine. Oltre ad essere un’azienda Leader nella produzione e nell’esportazione mondiale di Parmigiano Reggiano, questo luogo nasconde un’ulteriore tesoro, ovvero, una delle più ricercate e prestigiose collezioni di Automobili Maserati.  Una volta conclusa la visita, ci siamo mossi verso l’ultima  e attesissima tappa del nostro tour giornaliero, l’Autodromo di Modena. Il nuovo circuito automobilistico, sede di manifestazioni motoristiche e di test per i celebri marchi della Motor Valley, non poteva che essere la migliore cornice per salutare i nostri compagni di viaggio, ma non prima di aver fatto sfilare le nostre auto, rigorosamente scoperte, tra i cordoli. A conclusione di questa giornata, non possiamo che riconfermare ciò che ci ha spinto ad unirci a questo gruppo. "Viaggio in spider" si pone l'obiettivo di far conoscere i luoghi degli eventi dal punto di vista paesaggistico, culturale e gastronomico, ma soprattutto di creare una buona convivialità tra i partecipanti. Questi tour sono adatti a tutte le età e a tutte le tasche.
P.S. Appena ho un attimo di tempo carico anche il video.


No comments:

Post a Comment

thank you for your feedback

Most wanted